home | cosa è | cooperazione | scuola diritti umani | convegno | attività | agenda | approfondimenti
, 20 giugno 2019 - cosa succede oggi?
« Torna indietro
APPROFONDIMENTI
29 ottobre 2007
Convegno 2007
Lettera al direttore de La Provincia
Enrico Tavasci
Argutissimo Direttore,
è terminato il convegno del Coordinamento comasco per la pace. Non so se Lei se ne sia accorto.
Il titolo, ed il logo era “Dolce stil nUOVO, con un uovo gigantesco, molto più grande di quello trovato dai suoi cronisti in giro a tastare galline. E, seguendo il teorema di Talete, se l’ uovo da 6 cm (excuse me: three inchs, almost) ha guadagnato mezza pagina, per un attimo mi sono illuso che quel convegno avrebbe ottenuto almeno lo stesso spazio. Ma no.
Si è trattato di economia, di ecologia, di sviluppo sostenibile e, persino di decrescita, di dePILizzazione come ipotesi di soluzione ai problemi che il suo liberista ed americanizzato Lottieri risolve con strali impietosi scagliati dall’ alto della sua supponenza (o colpevole e remunerata disinformazione). Recuperi gli atti del convegno, non se ne pentirà.
I sentimenti di disgusto, seppure frammisti a sorpresa, che Lei sta provando leggendo queste righe, penso, sono i medesimi scialbi che provo anch’ io (e con me tanti amici) leggendo suoi gratuiti editoriali al vetriolo, come quello sull’ inglese di Veltroni, o come quelli contro la sinistra, che fanno rivoltare nella tomba i Cecco Angiolieri ed i Ghino di Tacco, Mi piacerebbe vedere la fine de la “La Provincia” qualora osasse lo stesso criterio con l’ Innominabile di Arcore. Quanto viscido silenzio del suo giornale nei confronti del Tipo!
Non si tratta di partitismo (non ho votato questa sinistra: non son mica scemo!) ma di politica e di stile nella politica. E lo stile Blob non riesce più a far ridere la gente che fatica a tirare la fine del mese, mi creda. La realtà è divenuta più cruda di quella scimmiottata nei films d’ oltre oceano a cui Lei tante volte affida la morale. E chi lavora non ha tempo di stare in continuazione al microscopio a vivisezionare scandali o facezie percolati da sotto la TV.
Fine della polemica. Fine della provocazione e mi scuso.
Fine, per quanto mi riguarda, de La Provincia, almeno per il tempo di una sana dieta. Del calcio locale non m’ interessa. Sui necrologi e sulle megacarote mi sintetizzerà la giornalaia. Riserverò uno sguardo di nostalgia alla pila di Province, ma poi allungherò l’ euro verso un altro quotidiano.
Addio. O, quantomeno, ad majora, se vorrà metamorfosarsi in Direttore meno di parte. La controllo! La controlliamo!

Tavasci Enrico
VALMOREA
29.10.07

aggiornato il 09/11/2007 alle ore 15:03 - Link Permanente
Coordinamento Comasco per la Pace - Via Trieste 1 - 22073 Fino Mornasco - COMO
Tel. 031.927644 - Fax. 031.3540032 - email: info@comopace.org web: http://www.comopace.org/