home | cosa è | cooperazione | scuola diritti umani | convegno | attività | agenda | approfondimenti
, 19 settembre 2019 - cosa succede oggi?
« Torna indietro
APPROFONDIMENTI
11 dicembre 2008
Convegno "Liberté fraternité legalità" Non c'è pace senza diritto
Agenda del Volomntariato
Ufficio Stampa Centro Servizi per il Volontariato Como

Convegno "Liberté fraternité legalità"

Non c'è pace senza diritto

convegno Liberté...

Un ramo d'ulivo e uno di quercia, a indicare pace e dignità, sono nel simbolo della nostra Repubblica, qui macchiato da quel caffè che "pure in carcere 'o sanno fa" come cantava De André. L'XI convegno del Coordinamento Comasco per la Pace evoca così, con una immagine inquietante, la mafia e il suo intrecciarsi con la nostra società, ovunque, anche nei nostri territori, anche adesso.

Tre giorni di incontri, testimonianze, seminari, musica e teatro che si inaugurano oggi, Giornata internazionale dei diritti umani, per proseguire sabato e domenica. «Il convegno "Liberté fraternité legalità" prende il via dagli esempi di lotta alle mafie per affrontare un tema importante, difficile e delicato come quello della legalità», spiega Mauro Oricchio, direttore del Coordinamento comasco per la pace che raggruppa 37 amministrazioni comunali e 51 associazioni. «Oggi abbiamo l'occasione per ragionare sul legame tra pace e legalità sul nostro territorio. Se è vero che "non c'è pace senza giustizia" noi andiamo oltre affermando che "non c'è pace senza diritto"». L'obiettivo non è solo denunciare le mafie, ma costruire una coscienza e una capacità critica perché il senso della legalità si diffonda, come un contagio positivo, in reazione all'esasperata mentalità clientelare e alla rassegnazione della consuetudine.

L'appuntamento è a Como, Spazio Gloria Arci Xanadù, in via Varesina 72. Questa sera alle 21.00 apre lo spettacolo "...Lascia che il vento ci passi un po' addosso..." con Moni Ovadia e Giorgio Bezzecchi.

Sabato 13 dicembre alle 9.00 tappa speciale della Carovana antimafie, una realtà itinerante che ha lo scopo di sensibilizzare alla legalità, per un incontro con gli studenti delle scuole medie superiori. Una mattinata dedicata a Peppino Impastato a trent'anni dalla sua uccisione con lo spettacolo "Quel giorno a Cinisi" di Daniele Biacchessi e Gaetano Liguori. Intervengono Calogero Parisi, Vincenzo Linarello, Mario Caniglia, Enza Rando e Michela Buscemi. Queste ultime testimoni coinvolte anche nell'incontro del pomeriggio "Le donne e la loro lotta contro la mafia" alle 17.30 insieme a Nando Dalla Chiesa.

La sera aperitivo e proiezione del film "Il divo". Interviene Massimo Brugnoli.

Domenica 14 dicembre, dalle 9.30 seminario "Verso Libera" con Lorenzo Frigerio dedicato alle associazioni per riflettere sulla possibilità di collaborare a livello locale sul tema della legalità. Il dibattito sarà accompagnato dal Centro Servizi per il Volontariato di Como che ha collaborato al convegno. «Una scelta naturale» secondo Martino Villani, direttore del Csv «perché il mondo del volontariato e l'associazionismo di promozione sociale sono uno degli ambiti nei quali è possibile sviluppare la cultura della legalità. Mentre l'illegalità esercita la sopraffazione e la violenza e determina povertà e assenza di diritti, il volontariato e l'associazionismo promuovono la cultura del dono, del disinteresse, della collaborazione, del riconoscimento della dignità e dei diritti di ciascuno, della pace». Sempre nella mattina seminario "Lavoro nero" con Franco De Alessandri. Nel pomeriggio dibattito "Non c'è pace senza diritto" con don Luigi Ciotti, Maria Luisa Lo Gatto, Lorenzo Baldo, Luigi Lusenti, Antonio Ingroia per concludere i lavori alle 18.00 con un momento musicale, suonerà Gaetano Liguori.

"Liberté, fraernité legalità" è organizzato, oltre che dal Coordinamento comasco per la pace, da ARCI, Libera, Avc - Csv, ACLI, IPSIA, Fillea, Soci Coop in collaborazione con Assessorato Culture, Identità e Autonomie della regione Lombardia e Assessorato alla Cultura della Provincia di Como.
Per informazioni: Coordinamento comasco per la pace tel. 031.927644; www.comopace.org


aggiornato il 16/12/2008 alle ore 18:03 - Link Permanente
Coordinamento Comasco per la Pace - Via Trieste 1 - 22073 Fino Mornasco - COMO
Tel. 031.927644 - Fax. 031.3540032 - email: info@comopace.org web: http://www.comopace.org/