home | cosa è | cooperazione | scuola diritti umani | convegno | attività | agenda | approfondimenti
, 20 giugno 2019 - cosa succede oggi?
« Torna indietro
APPROFONDIMENTI
22 ottobre 2007
vikam publos indijenas de america
12 OTTOBRE VIKAM deserto del SONORA,MEXICO del NORD
ALESSANDRO DELCARO
ottobre 2007
nel giorno di ieri 11 ottobre 2007 e' iniziato l'incontro dei popoli indigeni d'america,con una breve apertura delle autorita' tradizionali del popolo yaqui, e un breve intervento del subcomandante insurgente marcos (ezln) e di j.chavez del C.N.I. (congresso nacional indijenas).
il primo giorno l'oratoria e' toccata ai delgati delle nazioni indigene del canada (mohawk,mikmaq,creed,secwepemc,onondaga,neecha,esthalu,naglacman) tutti originari del nord america, con interventi coinvolgenti e a tratti commoventi della storia e della loro situazione, smontando l'immagine pacifica e tollerante del paese chiamato canada, rivelando e denunciando la repressione e l'intolleranza nei confronti dei popoli indigeni e delle loro usanze.
tutti i popoli che hanno parlato nel giorni di ieri (11 ottobre), fanno parte di una organizzazione di resistenaza indigena "warriors alliance". affermandosi fratelli nella lotta con i popoli maya del chiapas e in generale dei popoli indigeni di tutto il continente chiamato america, e approfittando del'evento per denunciare e chiedere appoggio in vista delle olimpiadi invernali del 2010,dove il governo canadese sta aumentando la repressione per poter costruire gli impianti dei giochi.
in particolare la nazione secwepemc, ha chiesto ai presenti di venire in appoggio nel febbraio 2010 nello stato chiamato canada per trasformare i giochi olipmici in un disastro olimpico(www.no2010.com), sottolineando i sentimenti di lotta di resistenza e di rispetto verso la madre terra, violentata e sfruttata dalle multinazionali che per il dio denaro calpestano le popolazioni originarie di queste terre.
la parte piu commovente della giornata e' stata l'intervento della delegata della nazione neecha(anishwabe nation neecha), mentre ricordava una promessa fatta alla madre nel letto di morte, nel quale prometteva di lottare per il suo popolo e la madre terra; portando alla luce altri fatti che smentiscono l'immagine pacifica che il paese chiamato canada ha nel mondo, denunciando la morte per malattie dovute all'inquinamento dei giovani del suo popolo e della situazione delle donne in canada dove spariscono 1000 donne ogni anno, e molte vengono violentate e uccise senza che il governo faccia nulla.
la prima giornata dell'incontro dei popoli indigeni d'america si e' conclusa in una atmosfera di unita' e fratellanza nella lotta al'imperialismo ,e accompagnata dal grido di guerra dei guerrieri mohawk nel deserto del sonora, si grida una delle piu grandi verita'. ossia che dove c'e repressione c'e anche resistenza.




aggiornato il 22/10/2007 alle ore 15:16 - Link Permanente
Coordinamento Comasco per la Pace - Via Trieste 1 - 22073 Fino Mornasco - COMO
Tel. 031.927644 - Fax. 031.3540032 - email: info@comopace.org web: http://www.comopace.org/